Google+ Followers

Translate

domenica 14 ottobre 2012

E' bella Milano

Certi stati d'animo disturbati sono esiti di compromessi, altri di frustrazioni e di rimpianti. La pace è quiete universale, dopo il caos.
Domenica senza auto a Milano: bigliardini e campi da volley in c,so Buenos Aires: vigili davanti a giovani rapper che radunano ragazzini dinieganti. Sedute sulle panchine di piazza Argentina famiglie fanno il tifo per i loro ragazzi che giocano a bigliardino, p
iù in là sciami di tennisti!
La volontà popolare si esprime pienamente in regime di democrazia!
La gioia si rinnova nella festa di chi ritorna finalmente a casa! Controllori multano nelle periferie chiuse quanti salgono senza biglietto per raggiungere la metropolitana, dove c'è l'ombra di un'edicola! Troppo tardi. Paga anche chi svuota le tasche bucate, pensando alla rivolta, che resta stimolo impotente contro il fascino popolare del regime democratico.
C'è chi entra in chiesa per pregare. Sono famiglie che chiedono grazie e perdono. Dall'aspetto si direbbe che sono di area latino-americana. Sono vestiti a festa. Chissà i figli quanti guai combineranno da qualche parte? Resta la domenica, giorno di riposo, religiosamente espresso. Anche se c'è chi lavora! Per questo nel suo cuore si allontana da ogni fede.

Mi piace ·